Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Messaggio Da Ospite il Gio Giu 14, 2012 9:52 pm

Il Tabassi arrivò alle porte del castello.

Avvicinandosi alla guardia disse:


Sono Roberto I di Luna Tabassi, ambasciatore del glorioso Regno delle Due Sicilie. Chiedo di poter incontrare il vosto ciambellano o ministro degli esteri.

Indicando un carretto alle sue spalle e qualche gendarme, continuò:

Credo che mi fermerò per un pò di tempo.

Così dicendo sorrise di gusto

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Messaggio Da Ospite il Sab Giu 16, 2012 2:54 pm

Questo è il documento. Pregherei di comunicare il mio arrivo a chi di dovuto

Mostrò il documento

[quote="Thomas.leon"]


In nome di Sua Altezza Reale Ferenç Petrus Vasa, Noi, Thomas Leon Spadalfieri Belfiore, Cancelliere e Ministro degli Esteri ad interim Reale, nominiamo Voi, Roberto I di Luna Tabassi "Robermir", ambasciatore del Regno delle Due Sicilie presso la Superba Repubblica di Genova.

Nella speranza che la Vostra parola sia portatrice di Pace e prosperità, per il popolo che rappresentate e per quello presso cui vi recate e che la Vostra persona possa dare inizio ad una proficua collaborazione tra i due stati.


Napoli, 15 Giugno 1460

Il Cancelliere e Ministro degli Esteri ad interim del Regno delle Due Sicilie



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Messaggio Da Ospite il Lun Giu 18, 2012 2:28 pm

Fu informata dell'arrivo del nuovo ambasciatore del Regno delle Due Sicilie.

Mandò immediatamente un paggio a prendere dei biscotti e delle bevande per ristorare il nuovo arrivato.

Fatelo accomodare nel salottino, arrivo subito!

Si alzò dal suo tavolo e sistemata la veste si diresse verso il salotto. Entrata salutò l'ambasciatore con un inchino:

Benvenuto, sono il Cancelliere della Repubblica di Genova.
Accomodatevi pure e ristoratevi. Se avete bisogno di qualsiasi cosa non abbiate timore a chiedere.
Se permettete vado ad avvertire il Gran Ciambellano del vostro arrivo così che possiate poi recarvi presso i vostri uffici.


Con un inchino lo salutò e si diresse all'ufficio del GC.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Messaggio Da Ospite il Mar Giu 19, 2012 6:36 pm

Il Tabassi, dopo i formali saluti, seguì il Cancelliere della Superba Repubblica. Alla sua richiesta di ristoro esclamò, guardando il paggio:

Avete del vino? Non annacquato, grazie.

Rimase così, in piedi, in attesa del Gran Ciambellano. Anche in quei pochi gesti doveva dimostrare di che pasta erano fatti i duosiciliani.


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore delle Due Sicilie

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum