Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Dom Gen 18, 2009 11:25 am

Sebastiano, dopo un lungo viaggio, arrivò ai piedi del castelo di Savone.
Rimase a bocca aperta.

"Che spettacolo! Un castello così severo ma addolcito dalla vista del mare..."

Si avvicinò al ponte levatoio.
Una guardià gli sbarrò la strada.

Sebastiano scese dal suo splendido andaluso e disse:

"Sono Sebastiano De' Medici, Ambasciatore della Terra di Lavoro per volontà del Principe Paciocco! Ecco la mia lettera di presentazione!"

La guardia prese la pergamena e la srotolò.


In nome del Principe Paciocco69 Spadalfieri, Signore di Terra di Lavoro, io, Heria Velle d'Altavilla, Gran Ciambellano della Provincia, nomino Sebastiano De' Medici detto Athinodoros ambasciatore della Provincia di Terra di Lavoro del Regno delle Due Sicilie presso la Repubblica di Genova.
Nella speranza che la Vostra parola sia portatrice di pace e prosperità per il popolo che rappresentate e per quello presso cui vi recate.

in fede

La Ciambellana della Provincia di Terra di Lavoro
Heria Velle d'Altavilla



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Dom Gen 18, 2009 1:23 pm

Giovan Luca era atteso da una carrozza all'esterno del castello affinchè lo conducesse a casa dopo una lunga giornata di lavoro.

Non potè fare a meno di notare le estrose vesti di quell'uomo che aveva già incrociato al castello di Siena.

"Messer Sebastiano! E' un piacere ritrovarvi anche qui!" gli disse mentre si avvicinava per stringerli la mano. Notò la pergamene nelle mani della guardia, e intuendone il contenuto, continuò: "Dunque vi hanno eletto come ambasciatore in queste terre? Sarò ben lieto, nei prossimi giorni, di ospitarvi, qualora vogliate, nella mia magione ad Albenga. E' un periodo di festa, sapete? Siamo in periodo d'elezioni, e probabilmente il futuro Doge sarà Tyorl, mio concittadino".

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2009 8:48 am

Sebastiano strinse calorosamente la mano di Giovan Luca.
"Messere, sarei felice di visitare la splendida citta ingauna! Approfitterò sicuramente della vostra ospitalità! Sarei lieto di ricambiare mostrandovi le bellezze delle terre del sud, piene di sole e di vitalità!"
Sebastiano era felice di avere un interlocutore durante l'attesa al ponte levatoio.
La fredda brezza marina che soffiava sulle alte colline Savonesi sembrava ora più sopportabile...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2009 12:47 pm

"Molti miei parenti risiedono nelle vostre terre, messer Sebastiano, sarei ben felice di poterli abbracciare... Purtroppo la situazione interprincipati non permette di viaggiare con la tranquillità dovuta, quindi temo che dovrò rimandare a data da destinarsi", il viso era sinceramente contrito. "Comunque, parliamo di cose allegre... Venite con me, vi condurrò da mio cugino Babj affinchè vi mostri il vostro ufficio all'interno del castello!"

Fece cenno al cocchiere di attenderlo, e guidò Sebastiano fino all'ufficio di Babj.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Mar Gen 20, 2009 10:15 am

Sebastiano seguì Giovan Luca nel castello di Savone "Non vedo l'ora di fare la conoscenza con il Gran Ciambellano e di portare i saluti di Madonna Velle Altavilla"

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Gio Gen 22, 2009 12:36 pm

Giovan Luca "J4ckz" avvisò Babj dell'arrivo a Savone di Sua Eccellenza Sebastiano De' Medici detto Athinodoros, il nuovo ambasciatore dalla Provincia di Terra di Lavoro.
Babj ringraziò il cugino, e si diresse all' ingresso.

- Vostra Eccellenza, è un piacere fare la Vostra conoscenza! Mi scuso se vi ho fatto attendere...
Vi prego di contraccambiare i saluti alla cara Madonna Velle, cara cugina e grande donna.
Vogliate ora seguirmi presso il Vostro ufficio, dove al più presto ci raggiungerà anche il Vostro omologo genovese, Sua Eccellenza Fratack.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Ospite il Gio Gen 22, 2009 3:04 pm

Sebastiano fece un profondo inchino e disse: "E' fonte di grande gioia per me conoscere il Gran Ciambellano della Repubblica Genova".
Sebastiano seguì Abelardo nel suo ufficio...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore di Terra di Lavoro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum