8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 4:00 pm

Maghella si aggirava nel salone con Gippetto, quando vide entrare un signorile cagnolino con tuba e papillon e non potè fare a meno di sorridere.

Salutò i padroni "Buonasera Messere Ardelon, benveuta Lady Sophia" e si inchinò verso il piccolo ospite per accarezzarlo.

"Ciao principino, sei elegantissimo così" disse al piccolo Argo. Poi Maghella si rialzò e si allontanò un attimo dal gruppo di invitati.

Argo, che aveva intuito le intenzioni di Maghella, la seguì e lei lo portò vicino al buffet dove prese furtivamente un piccolo omaggio per il suo nuovo amico

****************************

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 4:02 pm

Annina, ma ancora non sei pronta? Siamo in ritardo mostruoso....chissà Margab cosa ci dirà quando arriveremo...

Ho quasi finito amore, il tempo di sistemarmi i capelli...purtroppo è stata tutta colpa delle carte dell'Università che si sono mischiate coi documenti del municipio....sono una frana...rispose Annina a Babj mentre Lucetta l'aiutava a sistemarsi.

Siete bellissima donna Annina.

Grazie Lucetta, prenditi pure tu un periodo di festa, esci e divertiti.

Eccomi amore, possiamo andare ora, disse mentre entrava in soggiorno.

Babj ed Annina si guardarono un attimo e dissero all'unisono: Come stai bene!!!!!!!! e scoppiarono in una risata allegra; si diedero un bacio e poi di corsa alla carrozza per andare al ballo.

Finalmente giunsero a Savone; al castello era già arrivati molti ospiti che conoscevano, ma il loro arrivo non passò inosservato.



Entrarono sorridenti nel salone, ammirando il buffet egregiamente allestito e subito andarono a salutare Margab, Kratos e Yogurtina, Rosa e Fratack, Tyorl, Maghella, Licetta, Matilda e Lalla, Weismatten in disparte che parlava con altri...Jacca pure c'era...tanta bella gente a festeggiare.

Sì, era proprio una bella festa!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

festa della repubblica

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 4:11 pm

Come al solito hellaspady, arriva in ritardo ovunque e comunque, cerca di confondersi frà la folla per non farsi notare, non per paura, ma per il suo carattere un po schivo, e come al solito rimane stupito dalla magnificenza e dall'organizzazione della festa per il primo anno della nostra Repubblica. Il suo sorriso si apre quando finalmente entra nel corridoio prima del salone del gran ballo ed incontra Rosaselvaggia in tutto il suo splendore ed eleganza, che con un sorriso gli dice.....:Sempre in ritardo, testone........
Il sorriso aumenta ancora di piu quando nota tutte le libagioni e sopratutto la gran quantità di vini presenti, pensando frà se e se, speriamo che rosa si sia ricordata anche di un bel fusto di birra spumeggiante.
Auguri a tutti i cittadini della repubblica, auguri e grazie a chi ci ha condotti fin qua, frà notevoli difficoltà,litigi,ed incomprensioni, ma bando alle ciance la festa và ad incominciare, tutto passa e tutto si chiarisce, ora pensiamo a festeggiare, ed hellaspady si inoltra nella sala cercando qualche dama non accompagnata evitando di farsi vedere dal Doge, lui dice che le protegge tutte,ed io con chi ballerò???




Ultima modifica di hellaspady1 il Ven Gen 09, 2009 5:42 pm, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 4:32 pm

/me aspettando dal terrazzo e vuotato il bicchiere rintro nel salone :

Incontro maghèèè e gippèèèè : Buona sera lady Maghella sera gippeèè come va la serata, Ti ringrazio di aver indossato al mia creazione per questa serata , con la tua bellazza renti questo vestito speciale, facciamo un brindisi? alla Republicaaaaaaaaa Amici ci vediamo dopo aspetto pdo che ancora non si vede e poi vorrei fare un ballo con maghella?

avviandomi verso la terrazza impaziente di vedere la carrozza che portava Pdo, vedo il ministro tyo che si intratteneva con alcune dami che già mi sembrava di aver visto a Milano, e pensando a Milano e al Ministro in Armatura mi scappa una sonora risata, che fa girare Rosa e Fraaaa lei bellissima nel suo abito , ciaoooo che succede jacca, niente rosa , pensavo a tyo a milano in armatura, pensa se stasera qualcuno gli sporcasse il vestito di torta????? metre si discorreva vedo arrivare il Cugino Seaman e la su splendida moglie Egle un po trafelati per il ritardo , ciao siete bellissimmi insieme seam e con il vestito di egle hai fatto un capolovaro!!!!!!!! si vede che hai esportato la maestria dei sarti di Albenga, dove vai cugino mi fa di rimando seam?
In terrazza sto aspettando una dama ma ancora non si vede, ho mandato 1 carrozza a prenderla ma il vetturino si sarà smarrito !!!!!!

Spero che piu tardi ci si incontra se permetti vorrei fare un ballo con la Cugina egle? ciao a dopo

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 5:11 pm

Le tre giovani conversavano allegre continuando il loro giro per la grande sala,mentre di tanto in tanto salutavano qualcuno …Fece la sua entrata il Doge Weissmatten,e pronunciò il suo discorso…le tre andarono verso di lui per ascortare con più attenzione…
“Cari genovesi che vivete nella Repubblica o che siete emigrati all'estero, cari provenzali che da fin dai primi giorni siete stati vicini a questa bella terra, cari cittadini di paesi amici, è con emozione che mi accingo a fare un discorso sul primo anniversario della nostra amata nazione….”
Concluso il discorso…le tre fanciulle non maritate si avvicinarono per porgere i loro rispetti al Doge Weissmatten…e non poterono fare a meno di sentire ciò che stava dicendo con un vicino….
“dove sono le fanciulle? quelle non maritate intendo”” sono cavaliere ed è mio dovere difendere il loro onore, con tutto questo vino, sai....cosa avevi capito?”
Le giovani pensarono tutte e tre la stessa cosaMa come dove sono SIAMOOOOO QUIIIIIII!!!!!!! si guardarono negli occhi,si capirono all’istante …. e non riuscirono a trattenere una risata … cercarono di ricomporsi,ormai erano state notate … con un po’ di rossore in viso per l imbarazzo si avvicinarono Al Doge Weissmatten per ringraziarlo del discorso….
Lalla un po' agitata si presentò,fece un lieve inchino:
"Buonasera,sono Martina Ladylalla d’Altavilla … è un onore conoscerVi...Vi faccio i miei complimenti per il discorso e per il lavoro che state svolgendo…."
Poi indicando vicino a lei:
“Le mie cugine …. Licetta e Matilda”

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 5:13 pm

Matilda continuò dopo l'amica Lalla davanti al doge:

Buonasera Doge, sono Matilda Costanza d’Altavilla D’Antiochia” disse ichinandosi al pronunciare del suo nome e presentandosi…

Volevamo porgerVi i nostri più lieti complimenti per la carica ottenuta da Doge, visto che non abbiamo ancora avuto la possibilità di farlo di persona, e quale modo migliore se non scegliere questo bellissimo giorno così importante per la nostra Repubblica!” poi sorridendo continuò scherzosamente.. “ e volevamo aggiungere che non potremmo sentirci più protette, in qualità di dame non maritate, se non sapendo che un cavaliere come voi è disposto a difendere così gentilmente il nostro onore!” Si capiva che erano toni gentili e scherzosi, in linea della splendida serata che si stava svolgendo.


Ultima modifica di Matilda il Ven Gen 09, 2009 5:20 pm, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 5:16 pm

Licetta con un sorriso si avvicinò al Doge e con un lieve inchino si presentò:

“Buonasera Doge, molto lieta di conoscerLa, sono Licetta Maria d’Altavilla. Non penso ci siano state altre occasioni per incontrarci prima d’ora. Rinnovo i complimenti che Le ha fatto mia cugina Matilda. Siamo tutti molto orgogliosi del suo operato e questa è un’occasione che finalmente permette a tutti i cittadini della Repubblica di riunirsi e festeggiare insieme.”

Le ragazze non erano sicure se avessero disturbato o meno il Doge, ma non volevano lasciarsi scappare l'unica occasione per congratularsi
con lui.


Rimasero li davanti al Doge, alzando il calice verso di lui per brindare alla Repubblica..

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 7:06 pm

Eirit stava sorseggiando dei vini, quando fu avvicinata da Real.

^Real86^ ha scritto:"Eriti, posso presentarti il Ministro del Commercio della Repubblica di Genova? Messere Tyorl era già presente in quel di Milano, non so ricordi il suo gentil saluto. Tyorl, vi presento Eriti la nostra Gran Ciambellana.. avrete modo di vederla spesso girare per le stanze della vostra ambasciata ^^"


Dopo aver visto l'amica allontanarsi, rivolse la parola al Messere che aveva di fronte


Messer Tyrol è un piacere per me conoscerla, mi spiace ma credo che nella confusione della festa milanese non ho notato il vostro saluto nei miei confronti. Devo cmq congratularmi per la splendida festa.

Auguro a Genova ogni bene, e cento di questi giorni.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 9:22 pm



Ed ecco Don Giuseppe arrivare al luogo della festa.
Si guarda in giro e vede gente che arriva e che va.

"Che bella gente" tra se e se pensa Vezzx. Quindi entra al castello

Eccomi arrivato amici e conoscenti. Grazie di avermi invitato.
Divertiamoci assieme..

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 9:46 pm

In mezzo alla sala Rosaselvaggia guardava e notava che arrivava sempre piu gente
vide arrivare Annina e Babj erano splendidi

"Annina cara finalmente siete arrivati Babj come va? Ma come siete eleganti visto quanta gente .
Scusatemi se vi lascio ma ho visto un amico .

Babj ed Annina sorrisero e si avviarono verso la sala.
Rosa prese 2 calici di spumante e si avvicinò a lui e disse

"Hella ma sei tu ma che bello averti qui woww che eleganza
Rosa porse il bicchiere a Hella e subito borbotò
"Una birra no è .Sorridendo abbraccio l'amica "Cara Rosa brindiamo alla Repubblica e a questa bellissima festa .
Rosa dopo aver brindato tornò verso suo marito e incontrò altre persone che non conosceva e poi Lalla e Licetta a ma ce anche Matilda tutte eleganti non vide ne Margab ne Trylly pensò

"Che strano che Trylly non c'è appena vedo Tyo glielo chiedo.
Una mano le si posò sulla apalla si girò e vide suo marito

"Eccomi Fra sono qui non vedo l'ora che aprano le danze per danzare con te per tutta la notte.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Ven Gen 09, 2009 10:33 pm



E non poteva mancare il Signorotto di Chiavari Benvolio!
Purtroppo però quella sera era molto triste,eh già non aveva ancora trovato qualche bella dama con cui poter ballare.
Si appoggiò alle mura antiche del Castello...ma non per molto perchè subito vide arrivare suo Zio Margab e il Doge Weissmatten!

"Miei cari amici,
brindiamo a questa bella terra.
Alla terra che ci ha fatto crescere da semini a frutti,alla terra di cui noi abbiamo visto crescere i frutti!
L'abbiamo vista crescere,l'abbiamo amata,l'abbiamo rispettata...
la Ameremo,vivremo ancora per lei!!!!!!!!

W LA REPUBBLICA
W GENOVAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA"


Poi dopo aver brindato insieme a loro si avvicinò alla sala da ballo,
vide molte belle Dame e alla maggiorparte di loro fece molti complimenti porgendo inchini regali...
ma c'era qualcuna che volesse ballare con lui??? Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Very Happy


"Correte Donzelle,correte in fretta...c'è un Normannone che vi aspetta!!!!!!!!!!!!!!!!" Wink

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 12:49 am

Una volta entrato nella sala del ballo, ecco trovare amici e conoscenti ad aspettarlo...

Amici cari come state? che avete da raccontarmi??

Dopo essersi intrattenuto a parlare quindi prima con l'uno e poi con l'altro, vede quindi Madame Rosaselvaggia fissarlo da lontano. Decide quindi di avvicinarsi

Madame, siete bellissima oggi. Posso baciarvi la mano?
E' sempre bello rivedervi. Mi concedete un ballo?

.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 2:33 am

Il Ministro si inchinò al Gran Ciambellano di Modena
Piacere mio, milady, piacere mio! Spero che presto ci raggiungano anche il vostro Duca, il Marchese e la Contessa: è molto tempo che non li vedo...

Proprio in quel momento fece il suo ingresso Arboreo, Principe di Modena, che li raggiunse
Vostra Altezza! Che piacere rivederVi! Come state? Stavamo giusto parlando di Voi! Spero che Vi divertiate!
Gli strinse la mano, bevve qualcosa con lui, con lady Real e con lady Eriti, chiaccherò un po' con loro, e andò a salutare gli altri ospiti, che stavano sopraggiungendo...

lo zio Seaman21, con la sposa, appena tornati dal viaggio di nozze, i due normanni Hellaspady e Benvolio, il giovane scavezzacollo, il collega Vezzx, Consigliere della Repubblica, i cari amici Babj, il super Gran Ciambellano e Annina, Rettore e Sindaco di Chiavari.
Si scambiarono abbracci, pacche sulle spalle, brindisi e bevute (e qui Tyorl si avvicinanòi pericolosamente al livello di non ritorno...), quando vide entrare il suo corrispettivo, messer Ardelon, con la sua accompagnatrice, Sophia23

Si avvicinò alla coppia con due bicchieri e disse, sorridendo:


Benvenuta al Castello di Savona, Milady! Spero che la festa sia di vostro gradimento...
collega! Vi prego di perdonarmi se in questi giorni non abbiamo lavorato moltissimo, ma sono stati giorni di festa.... prima nel vostro Castello, ora nel nostro.... ma metteremo presto mano agli incartamenti, non temete!
Non abbiate timore per il vostro amico a quattro zampe: è in ottime mani! Oltretutto pare che stia gradendo molto l' accoglienza, eheheheheheheh
ma dove sono le care, carissime, Polimnia e Wuendalina? Dove Lorelay, Tancredi, Umberto_II...... spero proprio che ci raggiungano.....


chiese, un po' rabbuiato in viso....


Ultima modifica di Tyorl il Dom Gen 11, 2009 12:38 pm, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 3:03 am

La festa era iniziata quando finalmente la contessa Beatrice Giulia Borromeo accompagnata dal Signore di Firenze, il visconte Matteo della Gheraldesca e dallo sceriffo Ottone de Calcinaia, fa il suo ingresso nel maestoso salone delle feste.
Negli occhi ha ancora lo stupore per il bellissimo spettacolo di luci e fuochi ammirato mentre giungevano al castello, senza perdere tempo porge i suoi omaggi al Doge, si scusa per il ritardo, si congratula con lui e augura un buon compleanno alla repubblica di Genova.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 3:24 am

Sire Eureka dopo diversi giorni di galoppo giunse finalmente alle porte
del Castello di Savone stanco e logoro per il suo lungo viaggio.
Accompagnato il suo povero cavallo in un ricovero e assicuratosi che
questi fosse rifocillato entro timidamente nel gran salone delle
cerimonie....
Si sentiva osservato,
tutti erano vestiti bene con abiti di cerimonia per la grande occasione
ed egli con un logoro mantello da viaggio scrutava tra la gente qualche
viso familiare....
ad un tratto ne vide uno;
era Margab ed ancora vide Weissmatten compagni di un tempo....
<Salve amici sono contento di rivedervi!!!!
nn chiedetemi che fine abbia fatto.... lunghi e cupi sono stati i miei
giorni lontani da Savone....ma è tempo passato ora sono qui per
festeggiarvi sperando che riserbiate di me un bel ricordo....
or dunque offritemi da bere che ho viaggiato a lungo e la mia gola è
arsa dalla sete e a questa saziata rispondero a tutte le vostre
domande!!!!
>

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 10:06 am

Margab aveva girato tutto il Castello...
Alla festa eran presenti ospiti illustri e doveva garantire la sicurezza....
Era in divisa nera..presto si sarebbe andato a vestire per il ballo...
Come Gran Maestro aveva impartito gli ordini agli ospitalieri di guardia...la situazione era sotto controllo...




Quanta bella gente..pareva che tutti si divertissero...
Dopo aver salutato Arboreo e Baggy...incontrò Matilda,Licetta e Yogu lasciata sola per un momento da Kratos...
Weissmatten stava da un lato ad osservare il salone circondato da decine di persone...
Salutò poi Annina e Babj che discorrevano con Jaccapitta e Maghella...mentre Rosa e Fratack chiaccheravano con Tyorl...
In fondo al salone vide un uomo che conosceva per bene..era stato con lui in lista alle sue prime elezioni...Eureka..era tornato..aveva cambiato vita e nome..ma lo spirito del guerriero indomito era sempre quello....
"Salute a tutti bella gente...voglio fare un brindisi alla Repubblica di Genova..così spesso vituperata da voci invidiose ma se visitata splendida e democratica...grazie amici per tutto quello che avete fatto in questo primo anno..grazie di quanto avete fatto diventare ricca e potente la nostra nazione...il mio brindisi va anche a chi non c'è più....EVVIVA GENOVA...SON GENOVESE...E ME NE VANTO..!!"

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 10:41 am

Vitello in quei giorni era fuori per affari.
Non appena gli giunse notizia della festa organizzata per l'anniversario della sua Repubblica, decise che avrebbe subito fatto ritorno a casa per prendevi parte.
Quindi inviò un messaggio alla sua dolce Cinzia utilizzando la fedele ed instancabile Binacaluna e si affrettò a chiudere gli ultimi affari e a partire ...
Mentre viaggiava verso casa pensava ...
"Non posso mancare ad una festa in onore della mia patria, per celebrare l'impegno di tutti i miei fratelli Genovesi!" e poi .... "magari arriverò in ritardo perchè la festa è incominciata ieri allo scoccar di mezzanotte .... ma gli amici Margab e Rosa sicuramente ci perdoneranno per il ritardo e sarà .... una gran festa"
Poi pensò anche a tutti i suoi parenti e agli amici che avrebbe incontrato e con i quali avrebbe incrociato i calici e un sorriso si appalesò sul suo volto .....
Giunto a casa, trovò il bagno caldo che gli aveva approntato la sua bella e giovane moglie e si ripulì dalla polvere del viaggio, poi saltò dentro ad uno dei suoi vestiti da cerimonia più belli ... si perse alla vista di Cinzia che lo folgorò con la sua limpida bellezza che emanava incorniciata come era dal suo sontuoso vestito e saliti sulla loro carrozza gridò al cocchiere .... "al Castello di Savone ... di corsa".
Giunti sul piazzale antistante al castello Erazmus Ciolek Witelo Della Rovere e sua moglie Cinzia Ayla d'Altavilla scesero dal cocchio e si incaminarono verso il Castello.





Nell'aere terso di quella splendida sera si sentivano distintamente giungere dal castello la musica, il botto dei tappi delle bottiglie ... presagio dei molteplici brindidsi, le risate degli ospiti intenti a scherzare e a festeggiare ed i gridolini delle dame ... ma soprattutto ... si respirava chiaramente l'orgoglio ... l'orgoglio di tutti i liguri ...

FIERI DI ESSERE GENOVESI!!!


Vitello e Cinzia entrarono al Castello ...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 10:54 am

Sam passava dal castello dopo una notte di bagordi nella taverna in quel di spezia quando, ancora assonnato, dal salone delle feste, sentì uno strano vociare e della musica.....
"è strano" pensò " la festa per il compleanno della repubblica è stata 3 giorni fa" insospettito entrò.......
Vide molte persone che si intrattenevano ed alcune che ballavano, chi beveva champagne, chi dialogava tranquillamente seduto sui grandi divani del salone......
"certo che questa Repubblica è proprio straordinaria, è talmente grande che anche le feste durano per giorni"
Very Happy
Dopo aver salutato tutti i presenti, si avvicinò ad un tavolo, prese una coppa di Champagne e urlò

VIVA LA REPUBBLICA DI GENOVA! VIVA IL DOGE...sono davvero ORGOGLIOSO DI ESSERE GENOVESE!
e così dicendo andò a smaltire la sbornia, che portava con sé, in riva al mare.........

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 11:16 am

Mentre salutava Annina e Babj e il Tenente Sametta già un po'barcollante, Maghella sentì una voce familiare alle sue spalle

"Salute a tutti bella gente...voglio fare un brindisi alla Repubblica di Genova..così spesso vituperata da voci invidiose ma se visitata splendida e democratica...grazie amici per tutto quello che avete fatto in questo primo anno..grazie di quanto avete fatto diventare ricca e potente la nostra nazione...il mio brindisi va anche a chi non c'è più....EVVIVA GENOVA...SON GENOVESE...E ME NE VANTO..!!"

Salutò Margab, prese un bicchiere di champagne e si unì orgoliosamente al brindisi per la Repubblica

"EVVIVA GENOVA... SON GENOVESE ... E ME NE VANTO.. !!"


******************************************

Poi vide in lontananza varcare la soglia del Castello gli zii Cinzia e Vitello e corse ad accoglierli.

"Ciao, benarrivati" disse abbracciandoli "siete arrivati al momento giusto .... stiamo brindando con Margab alla ns. Repubblica .... venite dai !!!"

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 11:37 am

Rosaselvaggia vide entrare messer Vezzx lostava osservando e notava come fosse sempre galante e gentile nei suoi modo
ad un certopunto si avvicinò e disse

Madame, siete bellissima oggi. Posso baciarvi la mano?
E' sempre bello rivedervi. Mi concedete un ballo?
.
Rosaselvaggia rimase piacevolmente sorpresa da questo invito e senza nemmeno chiedere a suo marito se non gli dispiacesse accettò

"Messer Vezzx è un vero piacere concedervi questo ballo.

Messer vezzx prese la mano di Rosaselvaggia e raggiunsero il centro della sala ,e danzarono sulle note di un walzer.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 3:33 pm

.... e si dichiararono ufficialmente aperte le danze ...

http://it.youtube.com/watch?v=EHFJWCCsWWQ&feature=related

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 4:33 pm

Tyorl ha scritto:
la splendida figlia, Lady_mary, Viceprefetto di Albenga, con il futuro marito (ormai l' aveva guardata? Bene, ora se la doveva sposare!!!) Icaro;
affraid affraid affraid

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 5:43 pm

Rosasalvaggia volteggiava dolcemente tra le braccia di Don Giuseppe. La musica era dolce e in molti si fecero coinvolgere dal ballo. Volteggiando Rosaselvaggia si guardava attorno e sorrideva. Era felice

Madame, è stato un onore ballare con voi. Siete una dama eccezionale. Avete voglia di ballare ancora dopo un drink?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 5:55 pm

Ottone, non poteva mancare alla festa per il primo anniversario della Repubblica di Genova.

Doveva scortare la contessa Beatrice Giulia Borromeo e il Signore di Firenze, il visconte Matteo della Gherardesca.

Si inchinò davanti al Doge, ma la suo
voce burbera lo invitò a rialzarsi. Dopo l'abbraccio tra cavalieri,
andò a stringere la mano al suo amico il barone Tyorl.


Iniziò allora a girellare per la splendida sala, pensando sopratutto a riempirsi lo stomaco con le pregiatissime libagioni.



Per ridere e ballare ci sarebbe stato tempo, dato che la festa sarebbe durate ben 15 giorni.

Non appena passò un cameriere, afferrò un calice di champagne e gridò:

"BUON COMPLEANNO GENOVA!!! LUNGA VITA ALLA REPUBBLICA E AI GENOVESI TUTTI!!!"

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 10, 2009 7:19 pm

Madame, è stato un onore ballare con voi. Siete una dama eccezionale. Avete voglia di ballare ancora dopo un drink?


"Don Giuseppe sarà un vero piacere ballare di nuovo con voi .Siete un gran ballerino

Disse Rosaselvaggia e si avviarono al banco a bere un drink.


Ultima modifica di rosaselvaggia il Sab Gen 10, 2009 8:15 pm, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 8 gennaio 1457 Festa da ballo per l'anniversario della Repubblica di Genova

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum