Legge Marziale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Legge Marziale

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 08, 2008 7:59 pm

Viene istituita la Legge Marziale nelle città di Ventimiglia e Albenga oggi, lunedì 8 Dicembre 1456 con entrata in vigore martedì 9 Dicembre 1456 ore 4:00am.
La legge cita:

"Il Doge in qualunque momento, sentiti i consiglieri, può istituire la legge Marziale in parte o nell'intero territorio della Repubblica di Genova. La legge marziale avrà vigore dalle ore 4,00 a.m. seguenti alla pubblicazione. La legge marziale comporterà l'accusa di alto tradimento per chiunque la violi.
Con la sua introduzione verrà proibito lo spostamento da città a città e l'ingresso e l'uscita dallo stato senza autorizzazione.
Il lasciapassare dovrà essere richiesto nell'apposito ufficio nel Castello di Savona, responsabile ne sarà il capo doganiere in sua assenza il Prefetto. Chiunque si trovasse in viaggio al momento dell'introduzione dovrà recarsi alla più vicina città genovese, se si recava all'estero ma ancora entro i confini nazionali dovrà ritornare senza indugio alla sua città di origine, se si trova già all'estero non potrà ritornare senza autorizzazione.
Sono esentati dalla richiesta di un lasciapassare i membri dell'esercito in servizio attivo, i componenti del governo e tutti coloro che stanno espletando un servizio per una autorità governativa.
La chiusura delle frontiere e la richiesta dei lasciapassare non potranno mai essere applicati nei confronti dei cittadini provenzali e milanesi finchè resteranno in vigore gli attuali trattati"

Preghiamo TUTTI i sindaci di postare questa legge in municipio affinché ne venga presa visione da parte di tutti i cittadini.

Viene inoltre nominato come figura di Capo Doganiere Oneduff.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum