Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Andare in basso

Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da Ospite il Lun Ago 27, 2012 5:23 pm

Il viaggio era stato breve.
Fortunatamente i cavalli erano i migliori della Repubblica e lui aveva sempre detestato la formalità di una carrozza.
Era vestito elegantemente nonostante la calura estiva.
La spada, ben piantata nel fodero, pendeva dal fianco, mentre un mantello rosso svolazzava sotto il soffiare incessante del vento.

Così Lorenzo, il Gran Ciambellano di Firenze, arrivò davanti al Castello di Savona, scortato dal fedele servitore Saverio e da altre due guardie Repubblicano.

Bussò al portone e attese che qualcuno arrivasse ad aprirgli.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da weissmatten il Mar Ago 28, 2012 6:34 pm

Il Gran Ciambellano di Genova era appena rientrato dalle terre fiorentine per presentare di persona una lettera di felicitazioni per la nomina del nuovo Signore fiorentino. Una guardia lo avvertì che il Gran Ciambellano fiorentino lo attendeva.
Prese la chiave dell'ambasciata fiorentina da una cassapanca in cui erano riposte e si diresse alle porte del Castello.

"benvenuto tra noi Lorenzo, Gran Ciambellano della Repubblica fiorentina, è un onore per noi ospitarvi in questo umile ma possente castello. Vi fornisco le chiavi della vostra ambasciata, dovreste dirmi a chi dovrei ritirarle"

_________________
Guglielmo VIII degli Aleramici del Monferrato - Guillaume VIII des Alérames du Montferrat  
Conte di Rocca Barbena -                                Comte de Rocca Barbena
avatar
weissmatten

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 09.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da Ospite il Mar Ago 28, 2012 9:15 pm

Il Gran Ciambellano di Genova gli aprì il portone e lo salutò.
Era un viso conosciuto, visto nelle sale dei Collegio Economico.

Gli sorrise.

Le chiavi vanno ritirate all'Ex Gran Ciambellano, Massimo Euraclio Morosini, al secolo Felce. Rispose.

Vi seguo, avrei diverse cose di cui vorrei discutere Aggiunse.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da Ospite il Ven Ago 31, 2012 2:50 pm

Il barone era appena stato nominato ambasciatore fiorentino presso la Repubblica di Genova, così credeva che fosse buona educazione e buona creanza presentarsi immediatamente alla delegazione genovese che aveva già conosciuto durante il suo mandato da Signore di Firenze.

Non perse tempo e si diresse verso il castello di Savona per presentarsi ufficialmente.

Bussò.


"Sono James Bellarmino, Barone di Montelupo Fiorentino e Cavaliere di Benemerenza della Repubblica di Firenze. Sono stato nominato come nuovo ambasciatore fiorentino presso la Repubblica di Genova."- disse attendendo che qualcuno aprisse il portone.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da weissmatten il Ven Ago 31, 2012 3:56 pm

Una guardia avvertì il Ciambellano che un nuovo visitatore da Firenze era giunto ai cancelli. Immediatamente vi si recò con un altra copia della chiavi."Buongiorno Pezz89 e benvenuto tra noi, già vi conosco per fama e sono contento che siate stato scelto come ambasciatore. Vi prego di seguirmi, vi mostrerò la strada ai vostri uffici, intanto prendete una copia delle chiavi dell'Ambasciata, conservatele con cura."

Detto questo porse all'ambasciatore le chiavi .

_________________
Guglielmo VIII degli Aleramici del Monferrato - Guillaume VIII des Alérames du Montferrat  
Conte di Rocca Barbena -                                Comte de Rocca Barbena
avatar
weissmatten

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 09.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo del Gran Ciambellano di Firenze

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum