Arrivo dell'Ambasciatore della Contea della Linguadoca

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Arrivo dell'Ambasciatore della Contea della Linguadoca

Messaggio Da Ospite il Dom Apr 29, 2012 2:01 pm

Roberto arrivò al castello di Savona, era da molto tempo che non metteva piede nella Superba, infatti, il giovane diplomatico aveva passato tutta la sua infanzia e parte della sua giovinezza nella Repubblica di Genova e in particolare a Chiavari.

All’ingresso del castello, incontrò un paggio e dopo avergli consegnato le sue credenziali disse:


-Perfavore, annunciate Roberto Aureo de Bormio, il nuovo Ambasciatore della Contea della Linguadoca.


Con la grazia dell’Altissimo,
In nome della Contea della Linguadoca,

Noi, Morphée de la Barre, Prima Ambasciatrice della Linguadoca,

A tutti coloro che udiranno o leggeranno il presente annuncio,
Saluti!

Il regolare funzionamento delle istituzioni diplomatiche esige che venga fornito del personale diplomatico, ne segue che, forte della nostra autorità,

Nominiamo Roberto Aureo de Bormio, detto Aureo Ambasciatore presso la Repubblica di Genova

Fatto a Melgueil, il 28 Aprile 1460





Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore della Contea della Linguadoca

Messaggio Da Ospite il Dom Apr 29, 2012 10:20 pm

Avvertita da un paggio Selene arrivò all'ingresso per accogliere il nuovo arrivato. Fece un inchino per salutare e lesse la pergamena che il messere le aveva dato.

Benvenuto Eccellenza!
Sono il Cancelliere della Repubblica di Genova.
Seguitemi vi faccio strada.


Lo accompagnò fino ad un salottino.

Accomodatevi pure, vado ad avvertire il Gran Ciambellano in modo che possa mostrarvi i vostri uffici.

Prima di allontanarsi chiamò un paggio dandogli istruzioni affinchè portasse ciò di cui necessitava il nuovo ambasciatore della Contea della Linguadoca.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore della Contea della Linguadoca

Messaggio Da Ospite il Lun Mag 21, 2012 2:52 pm

Era appena arrivata al Castello di Savona quando il paggio le comunicò l'arrivo dell'ambasciatore di Linguadoca. Posando la mantella su uno dei bauli pieni di scartoffie si affrettò verso il salone nel quale il Cancelliere aveva prontamente accolto l'ospite.

"Benvenuto Eccellenza! Spero abbiate fatto buon viaggio, sono Isabella d'Altavilla, nuovo Ciambellano genovese. Mi ricordo di voi, se la mente non mi inganna vi incontrai qualche volta per le vie di Chiavari quando ancora vi risiedevo" disse indicando all'ambasciatore un divanetto "Prego accomodatevi"

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatore della Contea della Linguadoca

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum