Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Andare in basso

Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da Ospite il Mer Mar 23, 2011 5:13 pm

Mariano arrivato al castello, si presentò alle guardie,
Porto con me il lascia passare della Repubblica di Firenze, potete avvisare il Gran Ciambellano o chi per lui?


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da Ospite il Mer Mar 23, 2011 11:18 pm

Eccellenza, sono Don Luciano, cancelliere dell'Ambasciata della Repubblica ,
benvenuto, vi faccio accompagnare alle Vostre stanze,
Diablo chiama una guardia di accompagnare Eccellenza Mariano.

Se avete bisogno di qualcosa, prego fatami sapere.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da Ospite il Mer Mar 23, 2011 11:50 pm

Mariano seguì il cancielliere.

Messere Vi ringrazio molto. Seguirò la guardia sino ai miei uffici.
State tranquillo. Qualsiasi cosa, non esiterò a chimarVi

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da Ospite il Sab Gen 05, 2013 7:33 pm

Ghino arrivò al Castello,si fermò nei pressi del Ponte Levatoio e si fermò,presentandosì:
Sono Ghino Leopoldo Aldobrandini,il nuovo ambasciatore fiorentino,ho preso il posto di James Bellarmino,detto Pezz89.
Questa la mia lettera di nomina:

Palazzo Vecchio,
4 gennaio 1461


Io James Bellarmino detto Pezz89, Gran Ciambellano della Repubblica, con il benestare della Signora di Firenze Eleonora De' Medici Warlords detta Eleandir, nomino Ivanh0e Consigliere di Legazione della Repubblica di Firenze delegato presso il Repubblica di Genova, affinché possa rappresentare Firenze in queste terre e con il suo operato possa garantire la nascita e il mantenimento di salde relazioni con essa.

In fede
James Bellarmino detto Pezz89
Gran Ciambellano della Repubblica di Firenze
Barone di Montelupo Fiorentino
Cavaliere di Benemerenza della Repubblica di Firenze


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da weissmatten il Lun Gen 07, 2013 12:14 pm

Il Gran Ciambellano di Genova venne avvertito da una guardia che l'Ambasciatore della Repubblica di Firenze era giunta alle porte del castello.
Prese la chiave dell'ambasciata fiorenti da una cassapanca in cui erano riposte e si diresse alle ingresso della fortezza.

"Benvenuto tra noi Ghino Leopoldo Aldobrandini, è un onore per noi ospitarvi in questo umile ma possente castello. Vi fornisco le chiavi della vostra ambasciata, seguitemi vi mostro la strada."

_________________
Guglielmo VIII degli Aleramici del Monferrato - Guillaume VIII des Alérames du Montferrat  
Conte di Rocca Barbena -                                Comte de Rocca Barbena
avatar
weissmatten

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 09.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'ambasciatore fiorentino

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum