Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Andare in basso

Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Messaggio Da Ospite il Mar Lug 13, 2010 12:25 pm

Da poco Isabella aveva avuto notizia della sua nomina come Ambasciatrice presso la Repubblica di Genova.
Si recò quindi presso l'Ambasciata genovese per porgere i suoi saluti al Consiglio tutto.

-Buon giorno a tutti, io sono Isabella Sofia Voltuti in Merisi, Ambasciartice fiorentina presso la Vostra Repubblica.
E' la prima volta che svolgo questo incarico, ma mi adopererò per poterlo svolgere al meglio.
Questa la lettera della mia nomina.-



Firenze, Palazzo Vecchio
il tredicesimo giorno del mese di Luglio
dell'anno dell'Altissimo 1458

Il Gran Ciambellano, per conto del Signore di Firenze Simone 'de Medici e del Consiglio della XIV legislatura ha il piacere di nominare i seguenti nuovi ambasciatori:


Isabella Sofia Volturi in Merisi, detta �Banshee�, presso la Repubblica di Genova.


[...]


Albatwo d�Altavilla
Gran Ciambellano della Repubblica di Firenze



Isabella porse la lettera al Gran Ciambellano di Genova, e mentre quello, insieme al resto del Consiglio, prendevano nota della sua nuova nomina, lei rimase affascinata dai bellissimi affreschi che decoravano il soffitto.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Messaggio Da Ospite il Gio Lug 15, 2010 3:18 pm

La calura del primo pomeriggio accompagnava la lettura di svariati incartamenti, nel silenzio solo il frusciare delle carte sparse sul tavolo e sui pesanti ripiani, finché due colpi alla porta la distrassero

"Eccellenza c'è l'Ambasciatrice della Repubblica fiorentina di sotto che vi attende" disse il paggio entrando nella stanza

Isabella posò la penna d'oca, socchiuse gli occhi sospirando profondamente e sistemò il vestito "Bene vado subito, tu vai a prendere le chiavi dell'ufficio e controlla che tutto sia in ordine nella stanza..mi troverai nel vestibolo"

Chiudeno la pesante porta in legno dietro di sé, si incamminò lungo i corridoi e giù per la scalinata, quando fra i tanti volti individuò una dama che girovagava ammirando la stanza.
Avvicinatasi ascoltò le parole dell'ambasciatrice e prese la lettera fra le mani, diede un'occhiata allo scritto "Benvenuta! Io sono Isabella d'Altavilla, il Gran Ciambellano, spero che il viaggio sia andato bene..." disse sorridendo "Ho fatto preparare gli uffici, mentre aspettiamo che portino le chiavi gradite un buon bicchiere di vino e un po' di frutta fresca?"

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Messaggio Da Ospite il Gio Lug 15, 2010 11:12 pm

-Benvenuta! Io sono Isabella d'Altavilla, il Gran Ciambellano, spero che il viaggio sia andato bene...Ho fatto preparare gli uffici, mentre aspettiamo che portino le chiavi gradite un buon bicchiere di vino e un po' di frutta fresca?-

Le disse il Gran Ciambellano di Genova. Isabella sorrise un pò intimorita, un pò sollevata, anche se non capiva perchè.

-Si grazie, un'offerta così generosa non si rifiuta mai. Viaggio meraviglioso, queste terre sono davvero incantevoli.
D'Altavilla avete detto? Conosco alcuni Vostri parenti allora credo....-


Isabella tacque improvvisamente.

-Perdonate la mia sfacciataggine... Devo essere un pò stanca per il viaggio e quando sono nervosa tendo a parlare troppo... Come già detto sono alle prime armi come Ambasciatrice, quindi se avete consigli o suggerimenti da darmi, sarò lieta di prenderne nota.-

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Messaggio Da Ospite il Dom Lug 18, 2010 2:17 pm

Isabella osservava l'espressione spaesata della dama che le stava di fronte, quando ella ebbe finito di parlare le sorrise "Si, ho avuto il piacere di venire a conoscenza che il nuovo Ciambellano fiorentino è appunto mio cugino Albatwo...stiamo cercando di risolvere i problemi con le sue chiavi...sembrano un pochino arrugginite e non riesce ad entrare.."

Finendo di parlare con la coda dell'occhio vide un grappolo d'uva bianca posato su un vassoio, tese la mano e ne staccò un chicco portandolo alla bocca "Non vi preoccupate, mi piacciono le persone curiose e volenterose di imparare...consigli nessuno in particolare, siate sempre cortese e disponibile al dialogo, ovviamente quando le situazioni lo richiedono...sarò anche una diplomatica, ma quando mio marito mi fa innervosire una padellata non gliela toglie nessuno" disse sorridente dopo aver terminato di smangiucchiare

Il paggio arrivò col fiatone facendo tintinnare le due chiavi attaccate ad un unico anello "Eccellenza tutto è pronto negli uffici, scusate se ho impiegato più del dovuto ma non trovavo le chiavi"

"Benissimo grazie, andate pure ci penso io a fare strada fino alle sale riservate alla Repubblica fiorentina" disse prendendo le chiavi e rivolgendosi ad Isabella "Se vogliamo andare vi mostrerò i vostri uffici.."

Camminando lentamente riprese a parlare "Sono di recente ritorno da un breve viaggio nelle terre fiorentine...purtroppo ho assistito ai recenti avvenimenti che hanno coinvolto la meravigliosa Capitale, voglio che sappiate che Genova vi è vicina in questi momenti."

Dopo un breve tragitto arrivarono davanti alla grande porta di legno "Ecco le vostre stanze, spero saranno di vostro gradimento e per qualsiasi bisogno non esitate a farmi chiamare da qualcuno..." disse porgendole le chiavi

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Arrivo dell'Ambasciatrice della Repubblica Fiorentina

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum