Amasciatrice da Modena

Andare in basso

Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mer Mag 14, 2008 7:59 pm

Salve a tutti,
sono Eriti e sono l'amasciatice del Ducato di Modena.
Molto piacere di conoscervi.
Di seguito la lettera di presentazione:


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Sab Ott 11, 2008 2:15 pm

Real86 giunse da quel di Modena, presso l'Ambasciata Genovese. Entrò e con un inchino si presentò.

Sono la nuova Ambasciatrice del Ducato di Modena, sostituirò Eriti in tale incarico.

Vi sarei grata se poteste indicarmi dove si trovano i miei uffici in modo che io possa essere operativa fin da subito ^^

Grazie per l'accoglienza.

Ossequi

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Dom Ott 12, 2008 4:58 pm

Babj venne avvisato dell'arrivo del nuovo ambasciatore di Modena, e rapidamente andò ad accoglierlo:

Vostra Eccellenza Real86
siamo onorati della vostra nuova presenza, e siamo certi che sarete all'altezza del vostro predecessore Madama Eriti, che vi preghiamo di salutare caldamente e ringraziare da parte della Repubblica Genovese.
Se volete seguirmi, vi conduco immediatamente presso il vostro ufficio qui al Castello di Savone....


E sorrise alla nuova arrivata.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mar Dic 23, 2008 7:02 pm

Eriti dopo un breve viaggio, si ritrovò davanti al portone di quel Castello. Quanto tempo era passato dall'ultima volta che ci aveva messo piede??? Non lo sapeva di preciso, ma varcò il portone e, avvicinatasi al maggiordomo del Castello si fece anunciare.

Sono Eriti Velia Malipero Giustiniani Longo,
il nuovo Gran Ciambellano di Modena, vi pregherei di annunciare il mio arrivo.


Vide il maggiordomo allontanarsi, e aspettò in silenzio all'entrata, scostandosi per non sentire il vento gelido che proveniva da fuori.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mer Dic 24, 2008 4:50 am

tzabusa,di passaggio nel castello per alcune commissioni si accorse con l coda dell'occhio di un volto familiare... porgendo più attenzione si accorse di Dama Eriti già conosciuta presso il Palazzo Ducale il suo primo giorno all'arrivo a Modena."ma che piacere vederla in questo castello Miledy" disse tzabusa porgeno un inchino"sono lieto di vederla nel Ruolo di Gran Ciambellano e son certo che avremo modo di lavorare bene insieme" disse tzabusa baciando la mano di lady Eriti
"se volete seguirmi vi faccio fare una passegiata nel nostro fantastico castello nell'attesa che giunga il nostro Caro Gran Ciambellano Babj, ci sono degli splendidi giardini se vuole potremmo iniziare da lì"detto questo tzabusa porse il braccio al Gran Ciambellano Eriti e le mostrò la strada da seguire

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Gio Dic 25, 2008 12:08 am

Eriti era vicino al portone, quando una voce a lei familiare la chiamò. Voltandosi vide Messer Tzubasa avvicinarsi a lei con passo svelto, che dopo i saluti iniziali, la stava dirigendo verso i giardini.

Messer Tzuabasa,
sarà per me un vero piacere poter ammirare i Vostri giardini innevati.
Spero che il Vostro Gran Ciambellano non tardi troppo, sapete com'è sono un tipo di persona che sente il freddo quasi subito.


Detto ciò, prese il braccio di Messer Tzuabasa e si avviò con lui verso i giardini.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Dom Dic 28, 2008 7:09 pm

Dopo alcuni giorni di attesa, Eriti gironzolava nel Salone, dove si era recata dopo la visita ai giardini con Messer Tzubasa. Si avvicinò ad un paggio e gentilemente gli chiese:

Messere,
sono ormai qui da diversi giorni, ma ancora non sono riuscita a colloquiare con il Gran Ciambellano.
Capisco che il periodo non è dei migliori, ma vorrei potermi mettere al lavoro il prima possibile.
Vi pregherei quindi di avvertire nuovamente del mio arrivo il Gran Ciambellano.

I miei Ossequi


Detto ciò Eriti si allontanò dal paggio, che uscì dal Salone, e si sedette su una poltrona vicino al camino.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 29, 2008 12:28 am

Un paggio avvisò Babj dell'arrivo dell'Ambasciatrice modenese, Dama Eriti.
Il Gran Ciambellano si recò all'ingresso per ricevere l'ambasciatrice, felice per la sua rinomina.


- Dama Eriti! Perdonate il ritardo dovuto ad impegni familiari in occasione delle feste natalizie...Sono dolente per la vostra attesa....
Quando mi è stato annunciato il vostro arrivo, quasi non credevo alle mie orecchie! Finalmente dopo mesi, e per la precisione dal lontano Settembre, una visita dalla vicina Modena!!!
Sono onorato di ciò, e soprattutto della premura da voi dimostrata a rientrare nei vostri uffici...
Prego, seguitemi pure QUI e non temete per il freddo: l'aria di genova, seppur pungente, è talmente salutare che giova sempre e comunque al corpo e allo spirito!


Sorridendo, fa strada.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 29, 2008 11:02 pm

Babj arrossì, vergognandosi per la gaffe...

- Scusatemi, Vostra Eccellenza, ma sono stato colto dall'emozione nel rivedervi....
Sono onorato di collaborare con voi nella nuova veste di Gran Ciambellano!


Poi aggrottò la fronte, pensieroso:

- Come dite? Consentire l'ingresso anche a Dama Real86? Ma Dama Real ha le chiavi dell'ufficio da lungo tempo, tant'è che parlammo appunto della sua strana assenza anche presso il vostro Palazzo Ducale....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Lun Dic 29, 2008 11:09 pm

Eriti sorrise

Non preoccupatevi Messere, è stata una svista di poco conto. Per quanto riguarda Dama Real, mi ha comunicato che non ha più le chiavi del suo ufficio. Non sò forse c'è stato un disguido con le guardie.


gdr off: è sparito l'ultimo mio post.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Lun Feb 23, 2009 6:33 pm

Saluti amici genovesi , oggi stesso sono stato nominato dalla Duchessa Eriti Ciambellano di Modena.

Disse Marcolando entrando nel bellisismo castello Genovese.

mi auguro di poter intrattenere con voi rapporti proficui per i nostri ducati

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mar Feb 24, 2009 3:32 pm

[OFF GDR] E' sparita la risposta di M3c3 scratch

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mar Feb 24, 2009 5:39 pm

Benvenuto Messer Marcolando, mi trovavo a passare quando vi ho sentito nominare.
Spero che il viaggio sia andato bene.
Sono certa che al più presto vi verrà dato l'accesso al vostro ufficio.
Se nel frattempo volete gradire qualcosa di caldo o di fresco da bere sarò lieta di offrirvelo, insieme ad una fetta di dolce o dei tramezzini.
Prego, accomodatevi con me nei giardini d'inverno, non ci mancheranno argomenti di conversazione.

E con un sorriso offri il braccio al nuovo ambasciatore per guidarlo ai giardini.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Gio Feb 26, 2009 10:20 am

Che piacere rivederla Annina . Si grazie il viaggio e' andato benissimo e adesso l'aria di mare sta rigenerando anche la mia salute.
Comunque la compagnia di una bella dama non si rifiuta mai, quindi la seguiro' volentieri nei giardini .


Quindi prendendo il braccio di Annina la segui fino ai giardini , dove sperava di avere anche la fortuna di incontrare anche il doge o il Gran ciambellano .

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Sab Feb 28, 2009 11:58 am

Avvisarono Jack che messer Marcolando era giunto al Castello, e ancor prima di poter prendere possesso degli uffici che gli spettavano era stato "rapito" da Annina per una passeggiata nei giardini. Indossò la cappa scura e andò a cercarli; quando li trovò, si avvicinò a braccia aperte ed esordì: "Messer Marcolando, quale piacere ed onore incontrarvi e fare la vostra conoscenza! Sono Don Giovan Luca "J4ckz", Gran Ciambellano della nostra Repubblica; se mi permettete di aggiungermi a voi, mi farà piacere scambiare qualche chiacchiera informale prima di guidarvi al vostro ufficio".

OFF GDR
Non so per quale motivo il mio precedente messaggio, scritto il 24 febbraio, è andato cancellato...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Dom Mar 01, 2009 7:42 pm

Certo Messer J4ckz , si unisca a noi ....stavamo semplicemente rimebrando con Annina vecchi ricordi passati , sa entrambi proveniamo da Lodi.
Cmq la ringrazio se dopo mi mostrera' la strada per i miei uffici.


Detto cio' il Marchese continuo ad ammirare gli spendidi giardini.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Lun Mar 02, 2009 12:53 pm

"Certo, messer Marcolando, non appena torneremo al Castello provvederò a fornirvi le chiavi dell'ufficio della vostra Ambasciata"

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mar Set 15, 2009 9:05 am

Ironia della sorte, il destino la voleva legata a Genova sotto molti aspetti: era stata nominata Ambasciatrice di Modena presso la Repubblica.
Misery scese dalla carrozza ammirando l'architettura del castello ed i meravigliosi e ampi giardini che si estendevano alla sua destra.
Era immenso e luminoso e l'ambasciatrice ne rimase incantata. Non aveva mai visitato la sede diplomatica di Genova nonostante ne avesse spesso sentito parlare.
Una guardia le si avvicinò facendole il saluto militare e sottraendola ai suoi pensieri. Misery gli sorrise

Buon giorno...sono Miriam Serena di Montefeltro, la nuova ambasciatrice di Modena presso la Genova. Siate cortese, avvisate sua Eccellenza il Gran Ciambellano del mio arrivo e che sarebbe un piacere per me conferire con lui e portargli i saluti del mio Duca la guardia fece un leggero inchino e si allontanò

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da weissmatten il Mar Set 15, 2009 9:34 am

Il Gran Ciambellano venne avvertito dell'arrivo del nuovo ambasciatore di Modena da una guardia, interruppe il lavoro e si recò al cancello.
Vide l'ambasciatrice con le insegne modenesi su un cavallo.


"Madame Miriam di Montefeltro è un onore avervi tra noi, il Cancelliere Babj, Conte di Portovenere ci raggiungerà tra breve con le sue chiavi per l'ambasciata, avete mancato per poco il nuovo ambasciatore di Genova in partenza per il Ducato di Modena."

_________________
Guglielmo VIII degli Aleramici del Monferrato - Guillaume VIII des Alérames du Montferrat  
Conte di Rocca Barbena -                                Comte de Rocca Barbena
avatar
weissmatten

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 09.03.08

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Mar Set 15, 2009 10:21 am

Misery venne raggiunta dal Ciambellano e lo salutò con un inchino Vostra Eccellenza l'onore è mio e vi ringrazio dell'accoglienza. Sarà un piacere poter incontrare il Conte Babj.
Sono felice di sapere che la nostra ambasciata vi potrà annoverare tra i suoi graditi ospiti, questo sarà motivo di ulteriore lusto per la nostra diplomazia.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Ven Set 18, 2009 10:56 pm

Babj arrivò trafelato all'ingresso del Castello.
Gli pareva di aver avvisato qualche collega della sua assenza temporanea, ma evidentemente non si era spiegato con chiarezza.


- Vostra Eccellenza, perdonate il ritardo, ma sono stato assente per qualche giorno e sono rientrato solamente oggi.
Sarete sicuramente stanca dell'attesa.... vi accompagno con piacere nel vostro ufficio, che mi auguro possiate trovare di vostro gradimento.
Prego, seguitemi qui


Babj sorrise e porse il braccio alla ex Duchessa.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Ospite il Sab Set 19, 2009 7:47 am

Conte, che piacere per me incontrarvi.
State tranquillo, mi sono concessa il tempo per ammirare il vostro splendido castello ed il tempo è volato. Vi ringrazio per il benvenuto
Misery sorrise appoggiando delicatamente la mano sul braccio che Babj le porgeva e lo seguì nelle stanze a lei assegnate

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Amasciatrice da Modena

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum